Codice etico

L'astrologo è tenuto ad operare nei limiti della sua competenza astro-logica senza sconfinare in altre pratiche professionali. Al caso indirizze­rà il consultante agli specialisti opportuni.

Deve onorare la sua professione e combattere decisamente ogni abuso che possa nuocere all’immagine dell’arte astrologica.

Deve impegnarsi a non fare uso deterministico o intimidatorio della sua professione, e a non condizionare la facoltà decisionale del con­sultante.

Deve avere per obiettivo l'approfondimento e l'aggiornamento costante della propria preparazione culturale, teorica e pratica.

Deve rispettare la professionalità propria e altrui ed è tenuto a colla­borare con gli altri iscritti secondo le sue competenze.

Deve astenersi da forme pubblicitarie deteriori.



II mancato rispetto di queste norme comporta il deferimento ai pro­biviri.